.
Annunci online

micia_89
NoN C'è LiBeRtA' cHe VaLgA dI pIù Di Un AmOrE cHe Ti TiEnE dOlCeMeNte PrIgIoNiErO... UnO sGuArDo Su Di Me...


Diario


16 giugno 2008

..le donne..

 
le donne amano
con tutta l'anima
ad occhi chiusi stanno lì a sognare
quando promettono sai non tradiscono mai
le donne amano
e ti perdonano
bambine sempre complicate
che si nascondono dietro un semplice no
le donne sono il bacio di una sera
il profumo della primavera.. 
 
le donne vivono su di una nuvola nel loro mondo fatto d'illusioni
e quando sono nei guai non lo ammettono mai
le donne amano
e quando amano
lo fanno senza pudore
perchè è amore
le donne amano senza una logica quel universo non lo puoi capire
ma poi sorridono
il cuore ha già detto di si
le donne fingono ma se ti vogliono nessuno al mondo le può fermare...




permalink | inviato da micia_89 il 16/6/2008 alle 21:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


2 giugno 2008

..L'amore è stranezza..


L'amore è strano davvero.
Non sempre ti tende la mano e quando stai per dirle "ti amo"
il cuore si mette a pulsare. Allora ti senti confuso.
Il respiro un affanno diventa e senti girare la testa.
Desideri ardentemente che il tempo si fermi, all'istante.
Al contempo la guardi. Sorridi. Confuso di tante parole.
Ma il cuore martella. La mano ti trema.
Non ti senti sicuro, nè tanto meno sereno.
Che strano l'amore dei sensi!
E ti sfugge, leggero, un sospiro, che sposta una ciocca
di neri capelli da quel viso che, amico, si apre a un sorriso.
Amore, voce di universo che annulla il tempo perso nell'attesa di un si.
Amore, concerto di violini per incantare il cuore di chi tu vuoi rapire.
Amore, insieme di parole dette per riempire lo spazio che
resta tra un bacio e una carezza.
Si, l'amore è stranezza.
Tormento. Forse anche ipocrisia.
Ma quello che ti dona, seppur non eterno,
ti porta in paradiso e mai all'inferno.

     

                                                 ..Grazie Bibione..




permalink | inviato da micia_89 il 2/6/2008 alle 19:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


5 marzo 2008

..Vorrei..

Ero triste quando sono andata da lui.. ero preoccupata perchè ha avuto la febbre due giorni
ed era ko.. ero triste perchè mi mancava e avevo bisogno di lui.. da giorni da quando sono
tornata da Praga tutto mi sembra più difficile.. a scuola respiro un'aria ostile e viziata, un'aria di
quelle che fanno male e che ti toccano dentro.. Qualcosa è cambiato da venerdì notte, senza
un perchè, senza un "scusa".. io sarò permalosa ma sono stata male per quello che è successo in
gita.. la mancanza di rispetto è la cosa che più odio e disprezzo..
e oggi quando ho chiesto una cosa ad un'amica ho capito che sono stanca..
lei mi guarda e mi tratta come se non esistessi e non si accorge che qualcosa non va, che bisogna parlare..
l'indifferenza fa male e ti allontana sempre più..
 non vedo l'ora di finire questo ultimo anno di scuola per non vedere più certe persone,
per staccare da tutto e da tutti..
E quando la giornata sembra da buttare, c'è sempre qualcuno che mi da un senso per viverla
fino in fondo.. basta un sorriso per darti la forza e la carica giusta per portare pazienza, per non
pensare a ciò che ti fa star male almeno per un pò.. che bello è stato vederlo guarito, rivederlo
forte e sicuro.. molte volte lui è l'unico punto fermo, l'unica certezza.. solo con lui posso essere me
stessa e non preoccuparmi di quello che dico o di quello che faccio perchè so che comunque sia
mi apprezza così come sono, anche con tutti i miei difetti.. è stato bello programmare il prossimo
weekend insieme, il tempo vola quando sono con lui purtroppo.. mi piacerebbe che l'orologio si
fermasse.. invece questo non è possibile..
Una persona che mi vuole bene oggi mi ha detto: "Cerca di non pensare a ciò che ti fa stare male,
cerca di passare oltre, non fare caso a tutto quello che succede o ti dicono, altrimenti non
vivresti più bene.."
Ed è vero, devo fregarmene in un certo senso di chi mi esclude, di chi si è allontanato senza un
motivo.. è difficile ma devo riuscirci.. è così bello sorridere alla vita e il mio amore oggi me lo ha
ricordato.. grazie amore mio..






Vorrei essere il raggio di sole
che Ogni giorno ti viene a
svegliare per Farti respirare
 e farti vivere di me
Vorrei essere la prima stella
che Ogni sera vedi brillare
perché Così i tuoi occhi sanno
Che ti guardo
E che sono sempre con te
 



Praga_Muro di John Lennon




permalink | inviato da micia_89 il 5/3/2008 alle 17:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


13 febbraio 2008

..RiCoRdI..

 Oggi è successa una cosa strana.. mi sono ricordata dopo tanto tempo, di avere un blog dove da due anni più o meno non scrivevo più.. l'ho aperto, sono andata a leggere e sono restata immobile, con gli occhi sbarrati davanti al computer, a leggere alcuni post..
è strano dopo tanto tempo ricordare quei periodi della mia vita.. e mi sono resa conto che ero proprio una ragazza ingenua.. mi ha fatto male leggere alcune cose, altre invece mi hanno fatto ridere.. amori passati, dispiaceri infantili, perdite enormi come quella del mio nonnino, nomi entrati ed usciti dalla mia vita velocemente, "ti amo" che si pensavano eterni.. è pazzesco come passa il tempo, ed è ancora più incredibile rendersi conto che le persone possono cambiare veramente tanto..
E per confermare che si cresce e il tempo corre, ieri mattina ho finalmente affrontato la simulazione della terza prova d'esame.. è andata, ed ora basta aspettare il voto..


Domani è già la festa di S.Valentino.. ma per me sarà una giornata come le altre..
da quando ho conosciuto il mio amore, è il 14 febbraio ogni giorno..
..ma lui ha già organizzato qualcosa di speciale.. e io lo lascio fare.. ^__^





permalink | inviato da micia_89 il 13/2/2008 alle 16:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


5 febbraio 2008

Scusa ma ti chiamo amore

  
 Domenica sera sono andata finalmente
 al cinema a vedere "Scusa ma ti chiamo amore". Mi è piaciuto molto il film, anche perchè era da tanto che non vedevo un film "romantico" come questo..
Ho apprezzato la storia anche se è stata un pò troppo romanzata in alcuni momenti ma non condivido assolutamente le critiche sul film...
In una società come la nostra, c'è sempre bisogno di un happy-end, anche se magari troppo ovvio e scontato..
Molte volte è bello anche solo illudersi che un sentimento forte come l'amore trionfi sempre contro i pregiudizi, sia per quanto riguardino l'età, sia per quanto riguardino la "razza".




permalink | inviato da micia_89 il 5/2/2008 alle 17:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


2 gennaio 2008

Primo post del 2008.


Dicono che dopo la tempesta esca sempre il sereno..
E in questi giorni ho potuto constatare che nel mio caso questo è accaduto..
Si, perchè il mio Capodanno si prevedeva buio, molto buio, ma poi per fortuna non è stato così..
Un bacione va a mamma che mi è stata vicina nella paura e nella preoccupazione e che
ha accettato che la sua bambina ormai è cresciuta..
E un altro grosso bacio va al mio amore e ad una mia amica che hanno saputo darmi conforto e i
giusti consigli per tranquillizzarmi qualsiasi cosa fosse accaduta..
Questo è stato un inizio anno un pò strano, ma abbastanza sereno che non scorderò facilmente..
Una cosa però l'ho capita: il dialogo è importante, soprattutto quello con i genitori,
non bisognerebbe mai avere paura di parlare con loro.. Molte volte sanno capirti e ascoltarti
più di quanto credi..
Grazie infinite mamma, Ti voglio bene ^__^

E a te, unico amore mio, grazie infinite per i stupendi giorni e per i magnifici momenti che mi
hai fatto vivere, per i tuoi doni di Natale e per il "regalino" che ancora non mi hai fatto..
Ti amo tantissimo cucciolotto mio ^__^

Buon 2008 a tutti.. e ricordate che nonostante tutto...



 




permalink | inviato da micia_89 il 2/1/2008 alle 18:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


10 dicembre 2007

=) Ti amo piccolo mio =)


    

"CI VOGLIONO UN MILIONE DI STELLE PER ILLUMINARE L'UNIVERSO, MA BASTA UN TUO SORRISO PER ILLUMINARE IL MIO CUORE! TI AMO"




Ed eccomi qui dopo parecchio tempo ad aggiornare il mio blog. Forse non ho aggiornato prima perchè non avevo niente da scrivere o forse, al contrario, erano troppe le cose che mi frullavano per la testa.. Ma ora sono qui, dopo un weekend magnifico trascorso con il mio amore per lasciare un impronta di questi gironi nel mio "diario" preferito... Sabato grazie alla festa dell'otto dicembre ho potuto trascorrere un giorno intero insieme al mio amore e sono stata benissimo..
Dopo un giro al mercato al mattino siamo tornati a casa e mi ha aiutato a preparare ben due torte per la domenica.. che bello è stato vederlo all'opera durante la preparazione del suo dolce preferito.. =) mi sono divertita un mondo davvero.. Poi è tornato a casa e mi ha raggiunto il pomeriggio sotto alle coperte al calduccio.. Stavo riposando e lui entra in camera e con un sorriso mi saluta.. Infine abbiamo trascorso due orette sotto il piumone a farci le coccole.. che dolce è stato.. la sera siamo usciti a mangiare una pizza e, dopo aver preso un bidone da una "coppia" di amici ci siam oritrovati a mezzanotte a fare l'albero di natale a casa sua guardando un dvd.. ed è pure riuscito bene a differenza dell'anno scorso!! Vero amore? =) Poi abbiamo trascorso la notte insieme con la scusa di un pranzo a casa sua il giorno dopo.. Che bello che è dormire con lui.. salutarsi con un bacio la notte e risvegliarsi con un altro bacio il mattino, allungare una mano e sentire il calore del suo corpo o svegliarsi a notte fonda per spostare il suo braccio conficcato nella mia schiena.. Ma che importa, è dolce lo stesso =) Il giorno dopo mentre preparavo la tavola per gli ospiti è andato a riportare il dvd e doveva essere una cosa da cinque minuti.. Invece è tornato solo dopo venti minuti con due vasi di stelle di natale, uno per me e uno per sua madre, lasciandomi a bocca aperta vista la cosa veramente inaspettata,, Il pranzo è stato tranquillo fra le voci grosse degli uomini in tavola e i soliti discorsi tipicamente maschili, dove non manca mai di parlare di f.... e poi via con le barzellette e giù a ridere come matti rischiando un blocco della digestione.. Ennesima sorpresa arriva all'ora del caffè (più o meno verso le quattro e mezza, tanto per capire la consistenza del pranzo).. Un caffè buonissimo fatto personalmente dal mio amore, servito in un vassoio con un "lindor" (perchè sa che ne vado matta e tanto per aggiungere un chilo in più sui fianchi) e con un bigliettino carino d'amore di quelli che sa scrivere solo lui.. Che dire, ho trascorso un weekend in cui sono stata praticamente servita e riverita e amata tantissimo.. e questo per merito del mio ragazzo..

Grazie amore mio per i momenti belli che mi fai vivere e per tutti i piccoli e semplici gesti che però fai con il cuore.. Non dimenticherò mai l'amore che mi hai dato e che mi dai ogni giorno.. Ti amo sempre di più e sono felice di averti.. e tu sai che dico la verità vero amore? Speriamo arrivi presto un'altra occasione per trascorrere la notte abbracciati stretti stretti perchè sono stata troppo bene e mi manchi di già tantissimo..!


                    
                            
                                                                                    




permalink | inviato da micia_89 il 10/12/2007 alle 15:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


5 ottobre 2007

One year


 

4 ottobre 2007
Suona la sveglia e piano piano
apro gli occhi...
E subito ti mando un messaggio
del buongiorno, come ogni mattina
ma ieri è stato speciale:
"Un anno di storia, un anno d'amore,
un anno di noi due.."
E ci diamo appuntamento alla sera,
per vederci un pò, per stare insieme
in un giorno speciale, per festeggiare
il nostro primo anniversario..

E puntuale arrivi, a casa mia, dopo il
lavoro.. Mi saluti, ti avvicini, mi baci
e mi chiedi di uscire;
apri lo sportello della macchina e
accendi il lettore.. Il cd che gira è quello
di Tiziano Ferro, la canzone che suona
è "Ti scatterò una foto".
Mi fai chiudere gli occhi, apri il bagaglio
 dell'auto e spunta un cartellone circondato
da tanti palloncini.. "Un anno, Deborah e Antonio".
Come una bambina mi metto a piangere..
lacrime che scendono dalla felicità, dalla sorpresa,
dalla gioia di averti.. A mala pena riesco a dirti "grazie".
Poi le lacrime si trasformano in un sorriso..
Su un tessuto in velluto rosso c'è un mazzo di rose
 e un pacchetto regalo.. Ti abbraccio forte e ti bacio,
un bacio infinito, un bacio bagnato, un bacio d'amore..
Nel pacchetto c'è un dvd.. Il dvd di "Ho voglia di te"..
E così nella tua semplicità, nel tuo modo, mi sorprendi,
come da un anno a questa parte..
Ci sediamo nella panchina e mi fai ascoltare il tuo cuore..
Batte forte, dall'emozione, e al tuo, si unisce il mio,
in un orchestra fatta di carezze,
baci, dolci parole e tanto tanto amore.


E un pensiero speciale non va solo al mio ragazzo
ma anche alla mia amica Erika..
Grazie piccola per avermi chiamato alle sette e
un quarto del mattino solo per farmi
gli auguri.. Anche se siamo a chilometri di
distanza, sei sempre nel mio cuore..




permalink | inviato da micia_89 il 5/10/2007 alle 16:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


2 ottobre 2007

...ma di un anno fa…


 
Oggi è martedì. Martedì 2 ottobre 2007.
Fra due giorni sarà il 4.
In queste giornate sono immersa fra i libri di scuola,
fra preoccupazioni Di compiti in classe e di interrogazioni
future, ma il mio pensiero va Spesso e volentieri ad un
anno fa…
Oggi c’è il sole e anche l’anno scorso c’era…
un sole mite, tiepido, ma Che però ti riscalda il cuore.
Ricordo un sabato pomeriggio, un incontro programmato
da tempo con Un’amica e un incontro casuale con un
ragazzo.
Un ragazzo simpatico, con gli occhi dolci ed un sorriso grande e contagioso.
Ci fu qualche parola, uno scambio di sguardi e di numeri
in caso di un’uscita Con la sua compagnia… Pochi giorni dopo, invece, arriva un messaggino…
un suo invito ad uscire a Mangiare una pizza; seguì un mio rifiuto attenuato solo da una promessa Per una prossima volta. A distanza di poco tempo quell’occasione è arrivata…
Furono necessari un cinema, una pizza e un compleanno per conoscerci E per legare di più…
Poi un dvd a casa di amici, un giro al parco, confessioni, rivelazioni, tante parole e un primo
abbraccio. In quei giorni tante barriere tante barriere sono cadute: la timidezza, l’imbarazzo…
Altre sono nate: le incertezze di un rapporto serio, la paura di quello che potevano Pensare gli
altri, i pregiudizi della società,… Ma ogni uscita era con lui e la mia vita aveva appena iniziato
ad essere piena di Sensazioni e di sentimenti. Quel martedì 3 ottobre 2006 ci siamo ritrovati a casa mia per guardare “Tre metri sopra il cielo” che davano alla tv… Il mio primo film romantico
In dolce compagnia… e quella sera la bambina che ero ha iniziato a crescere Piano piano…
Il nostro primo bacio, le nostre prime coccole, e dopo ancora tante altre…
Il giorno dopo ricordo di averlo aspettato fuori dal negozio dove lavorava e Insieme siamo andati
a fare un giro in moto. Poi parlando ci siamo resi conto Che eravamo sempre più legati…
Mi ricordo il suo “Deby, quando faremo il nostro primo mese,…” e io Subito lì ad interromperlo… “Perché siamo insieme? Non mi hai ancora chiesto Di mettermi con te…”.
E allora in sella alla sua moto abbiamo raggiunto Il parco dove ci davamo appuntamento le prime
volte… E lì fra dichiarazioni e promesse ci siamo messi insieme…
Quel giorno era un mercoledì… Mercoledì 4 ottobre.
Ancora oggi ricordo anche le più piccole sciocchezze di quei giorni... L’imbarazzo che alle volte si
creava fra noi, quello delle presentazioni in Famiglia, ai suoi amici, ai suoi clienti che incontravamo
per strada,…Tutte preoccupazioni che in poco tempo si sono dissolte nel nulla…

Da quel giorno siamo ancora noi due, sempre insieme, sempre mano per mano,
sempre a testa alta a salutare il mondo,… Un ragazzo e una ragazza che si appoggiano,
che si cercano, che si aiutano, che si apprezzano, che si criticano e che si amano.
In un anno abbiamo vissuto tanto insieme: il Natale passato, il Capodanno,le feste, i divertimenti,
la tristezza, le crisi, i problemi, i pregiudizi, gli “attacchi” esterni, l’inverno, l’estate, il mare,
la montagna,…
Non ho rimpianti, non ho rimorsi, o forse solo uno.  Forse quello di Essermi distaccata dai
pochi amici che avevo…Ma per vivere un rapporto serio fino in fondo bisogna pur rinunciare
A qualcosa… Bisogna saper ascoltare il proprio cuore e abbandonarsi All’amore…
Ed è per questo che io e lui siamo ancora qui, uno Accanto all’altra, dopo “tanto” tempo…
Tutto c’ò che non riguarda noi due passa in “secondo piano”; è crudele da pensare, si.
Ma è la “legge” dell’amore… E non bisogna nascondersi quando si ama davvero…
Noi non l’abbiamo fatto, tutti sanno che io amo lui e che lui ama me.
A testimoniarlo ci sono tante lettere, tanti piccoli e grandi regali, tanti Pensierini, tanti messaggi,
tante chiamate, tanti post nel blog, tante Parole dolci dette ogni giorno, tanti “buongiorno amore”
e tanti “buonanotte tesoro”, tanti “ti amo” urlati a squarciagola, tante Cartoline, tante scritte sui
libri, sui diari, sui fogli di quaderno, sulle salviette delle pizzerie, e un “Io e te tre metri sopra il
cielo per sempre” sul muro sotto casa mia… Ed è  sempre come il giorno in cui è stato scritto,
una ennesima dichiarazione d'amore, una scritta sicura, netta, fissa a quel muro che gli ha
permesso di nascere; è là come per farci ricordare sempre quei primi giorni di ottobre come oggi,ma di un anno fa…




permalink | inviato da micia_89 il 2/10/2007 alle 16:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 settembre 2007

Appena prima di partire...


 

Ed eccomi qui, per un ultimo saluto prima di partire...

La valigia è quasi pronta, è semi aperta ai piedi 
del letto in caso di eventuali aggiustamenti...
Basta solo aspettare che arrivi il primo pomeriggio e poi via... sulle ali del vento per raggiungere quel pezzettino di paradiso che è lassù che ci attende...  
Bolzano
 aspettami, fra un pò arrivo!

Ciao blog, alla settimana prossima...!




permalink | inviato da micia_89 il 27/9/2007 alle 10:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 settembre 2007

.:: HeLp! ::.



  
 Fra una settimana giusta il mio ragazzo compie gli anni.
 La sera andremo fuori a mangiare una pizza insieme e poi scarterà i regali..Il problema è che non so proprio cosa regalargli. Lo conosco bene ma non ho idea..  
 So che gli piacerebbe ricevere il film "300" in Dvd e  fatalità esce solo il 25 settembre, nonchè giorno del suo compleanno.. Al limite glielo regalerò un paio di giorni dopo.. mmm.. non che la cosa mi piaccia però uffi.. :( Altro non saprei.. ci devo pensare ancora un pò! Volevo regalargli qualcosa di speciale..
Qualcuno ha un consiglio? 
Cosa può far stupire un ragazzo?

 

 




permalink | inviato da micia_89 il 18/9/2007 alle 17:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


10 settembre 2007

18 anni per aspettarlo, un giorno per festeggiarlo...

        

E tornando a casa sabato notte mi ritrovo un cartellone con scritto "Auguri Deborah"
all’incrocio che porta alla mia casa..
Un sorriso spunta fra le mie labbra e gli occhi mi si illuminano vedendomi circondata
 da fiocchi rosa e da mie fotografie nel viale alberato di casa.
Subito immagino l’artefice della sorpresa e mando un messaggio a zia per ringraziarla.
Domenica mattina mi arriva il messaggio di risposta:
"Non dovevi passare inosservata, a martedì per gli auguri ufficiali. Baci".
Così non ci penso più e domenica vado a pranzo dal mio ragazzo.
Sono le quattro quando i miei suoceri escono per raggiungere alcuni amici
(almeno questo è quello che mi avevano detto..).
Mezz’ora più tardi il mio ragazzo mi riaccompagna a casa per trascorrere il resto
della serata lì...
Già a duecento metri da casa una fila di macchine che conoscevo
erano parcheggiate lì, chi lungo la strada, chi in mezzo al campo,
un serpente interminabile di auto..

Ovviamente a quel punto mi tornano alla mente fatti strani accaduti nei giorni prima..
Uscite inconsuete dei miei la sera tardi, telefonate nascoste, visite troppo frequenti di zia,
complotti alle mie spalle fra mio padre e il mio ragazzo... E intanto la tensione sale...

E dopo l’ultima curva intravedo casa mia piena di gente, arrivo, scendo e tutti 
 mi applaudono come non mai..
Erano tutti lì, i miei, le mie nonne, gli zii, i cugini e i loro rispettivi fidanzati, i suoceri imbroglioni,
gli amici, i santoli.. I parenti che a mala pena riesco a vedere una volta all’anno erano lì..
Per me.
E allora volano baci, auguri, regali, foto, brindisi.. e la felicità e il divertimento non sono mai
venuti a mancare.

Le lacrime però le ho risparmiate e sono riuscita a trattenerle per me fino a sera,
quando sono scoppiata in lacrime esausta dopo tante emozioni.

"Sai perché parlo sempre di te
con i miei amici i miei amici i miei amici
sai perché quando parlo con te
spero che sia sincero che si avveri ogni più profondo desiderio
sai di acqua di mare sai di vento
mentre ridi e dici
tutto quello che vuoi

Dimmi chi sei
amo te
volevo dirtelo
per il tuo compleanno"

E il momento in cui mi sono sciolta è stato anche il momento delle promesse di amore
eterno, dei desideri e dei ricordi..
Con lui, il mio ragazzo, la persona che amo di più al mondo.
Il 9 settembre dell’anno scorso è stato il primo giorno in cui l’ho conosciuto.
E allora abbiamo ricordato quel bar in centro, quell’angolo, quel tavolino, quel giorno...
Parole dolci, infinite, profonde, vere. In un giorno che mai avrei immaginato così intenso,
così speciale.

Aspettando l’11.. So già che domani mattina avrò paura a svegliarmi, per le responsabilità
che mi aspetteranno, per un nuovo anno che inizierà, un anno in più.
E, in un certo senso, mi sento già "vecchia". Prima dei diciotto gli anni sembrano non
passare mai, ma dopo passano sempre troppo in fretta..

“Ora che hai 18 anni potrai fare tutto quello…
Che hai fatto fino adesso. La vita è un brivido. Vivilo.”

[Oggi 10 settembre primo giorno di scuola, l’ultimo primo giorno..
E mi sono sentita sola in mezzo a tutti quei ragazzi, senza te, la mia compagna di tante
Interrogazioni e compiti, la mia compagna di scooter.
Con chi mi sfogherò a fine giornata?
Con chi mi confiderò la mattina prima di entrare a
scuola? Mi manchi e mi mancherai..
Dovrò aspettare il fine settimana per rivederti..
in una sera dobbiamo festeggiare insieme 4 compleanni. Quello mio, quello tuo e quello
dei nostri ragazzi. Perché ieri sera alla festa avrei desiderato tanto ci fossi stata anche tu
erikuccia, ma questo non era possibile..]

Auguro un buon inizio anno scolastico a tutti.
Deborah


                 
  
        




permalink | inviato da micia_89 il 10/9/2007 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


4 settembre 2007

11.

Oggi sono undici mesi.

                                  

                                                                          ºTi AmOº
 




permalink | inviato da micia_89 il 4/9/2007 alle 16:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


31 agosto 2007

Ultimo giorno di agosto

 

Mi sono svegliata da poco e guardando il cellulare mi sono resa conto
che l’estate sta finendo o, anzi, è già finita.
Oggi è il trentuno di agosto.. domani siamo già a settembre,
ma percepisco fin da ora l’odore della scuola.
Ho ancora dei compiti da finire, un libro da leggere, argomenti da
ripassare e nessuna voglia di fare tutto ciò..
Tornare a scuola significa dire addio alle notti passate in bianco,
alla sveglia a mezzogiorno, all’uscire tutte le sere, al dolce far niente.
Ma il ritorno sui banchi, per me, significa anche E S A M I.
Ed è quello che mi fa paura, ma è meglio non pensarci ancora..

Guardando le foto memorizzate nella fotocamera mi è venuta nostalgia
di quei momenti che per me, sono stati importanti e che hanno segnato
la mia estate..

Come la gita a Roma in maggio,

   
 
 

 
 
 Lignano, e tutte le altre occasioni che ho potuto trascorrere con il mio ragazzo...

  


 
Ultimo giorno di agosto, 
 dieci giorni all'inizio della scuola,
 undici giorni ai miei diciotto anni,
 venticinque giorni al compleanno del mio amore,
 ventisette giorni all'atteso weekend romantico in montagna,
 trentaquattro giorni ad un anno di fidanzamento...


 Che dire.. I calcoli li ho fatti, e penso proprio che Settembre
 sarà un mese ricco di emozioni!!
 

 
 

 




permalink | inviato da micia_89 il 31/8/2007 alle 10:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


29 agosto 2007

::Return::

Sono tornata a casa..
si. tornata al tram tram quotidiano, quello che annoia, quello che stanca..
Tornata alla realtà di tutti i giorni dopo una settimana al mare con il mio ragazzo.
Sette giorni di puro relax e di esistenza nuova...
sette giorni che resteranno con me nel cuore e che nessuno mai ne cancellerà il ricordo.
Le emozioni che ho provato, le esperienze che ho vissuto,
le cose che ho visto e le cose che ho fatto..
tutto ciò resterrà un ricordo di quei giorni e per riprovarli dovrò ritornare là..
stessa spiaggia, stesso mare, stesso appartamento.
Grazie a tutto quello e a tutti quelli che, anche involontariamente e senza saperlo,
hanno reso la mia vacanza indimenticabile..
a coloro con cui abbiamo fatto amicizia, con cui abbiamo parlato e scherzato
per il solo gusto di farlo, senza secondi fini..
a coloro che ci hanno apprezzato nella nostra semplicità e nel nostro modo di fare,
e di essere. Essere noi; essere sempre noi stessi sia con la gente che senza.


E camminare a testa alta fra la folla, mano nella mano, e goderci quelle serate
tranquille, lontano da tutto e da tutti, incontrando persone che non conosciamo
e che non ci conoscono ma offrire loro un sorriso e riceverne un altro,
senza nulla in cambio.


Un GRANDE e grosso grazie però va al mio autista,
al mio aiutante in cucina, al mio compagno di sdraio, ombrellone e letto,
al mio babbo natale d'estate che quasi ogni sera mi riempiva di peluche
e a colui che mi ha permesso di trascorrere quei giorni diversi, nuovi, unici.
E tutto questo in un'unica persona...
Che cosa potrei volere di più dalla vita?


Molti risponderebbero: "Un Lucano?"
No, grazie. Sono astemia.
Tutto ciò che voglio, e che fortunatamente ho, è LUI.


                                                  
 




permalink | inviato da micia_89 il 29/8/2007 alle 11:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


8 agosto 2007

Mercoledì.

Eh, si, è già mercoledì. Questo significa che trascorrerò una giornata tranquilla, a casa.
Senza impegni. Senza fretta. Non ci sono per nessuno. E nemmeno per gli imprevisti…
Così potrò pensare a quello che mi aspetterà in queste settimane prima che riinizi la
 scuola e quello che sarà per me il quinto e l’ultimo anno di ragioneria.
Sono già trascorsi due mesi da quelle che si definiscono le “vacanze” estive,
due mesi in cui ho lavorato duramente già dalla fine della scuola, per intascare
un po’ di soldi… Soldi necessari per trascorrere una settimana a Lignano in agosto
e quattro giorni in Trentino a fine settembre.
Il mare. Non vedo l’ora di andarci… Partirò precisamente il diciotto di questo mese,
 per ritornare il sabato dopo. Da quella che avevamo accordato come una vacanza
con la compagnia caratterizzata da puro e continuo divertimento, per una serie di
avvenimenti, finirà per essere invece una settimana tranquilla con il fidanzato, una
mamma e due sorelle. In un appartamento bellissimo a pochi passi dal Lungomare e
dalla spiaggia… Non vedo l’ora di andarci… Fremo dalla voglia di trascorrere una
settimana intera con il mio amore, condividere lo stesso letto, la stessa casa…
 Portargli la colazione a letto ogni mattina, preparargli il pranzo e la cena..
 Sarà come accudire un bambino, il bambino che in fondo in fondo, lui è…!
E c’è un’altra novità che mi allieta molto… Proprio ieri mi sono iscritta alla mia
associazione per andare quattro giorni in Trentino a fine settembre, con il mio amore e
 basta. L’albergo è veramente stupendo... in mezzo al verde, la sala da pranzo
 decorata in legno, le camere con il letto a baldacchino e la piscina…
Potrebbe essere anche un’occasione unica per festeggiare un anno di fidanzamento,
anche se lo scopo di questa vacanza è un altro…

E quello che mi fa felice è sapere che il mio ragazzo mi è molto vicino e che condivide
con me tutto… Le sue parole di ieri sera sono state:

 “Amore, anche se tu non avessi solo il d*****e, io ti starei comunque vicino e ti amerei
lo stesso… Sei una ragazza forte ed è questo che mi piace di te, e trascorrere quei
giorni in montagna insieme mi serviranno a capirti fino in fondo e a prendermi anche
le mie responsabilità, visto che ora faccio parte della tua vita e non ho intenzione di
uscirne tanto facilmente…”

Quando si hanno questo tipo di persone vicino si hanno anche tutte le ragioni di questo
mondo per essere felici… E non smetterò mai di ringraziare abbastanza il mio ragazzo
per tutto quello che ha fatto per me in questi dieci mesi e per quello che farà, mi auguro,
 durante la nostra vita insieme…

   Ti AmO




permalink | inviato da micia_89 il 8/8/2007 alle 11:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 luglio 2007

°Sei...°

 


"Sei,
un giorno perso quando non ci sei,
 la solita chiamata che vorrei da te...
 Sei, la parte buona dei
pensieri miei,
 un calendario senza giorni ormai,
sei te...
 sei con me, e sei
come sei...
 senza te, io che
faccia avrei..."

                                       
Nek --> Sei


                         °°°°° Ti AmO°°°°°




Bellissima canzone, per un bellissimo amore come il nostro...




permalink | inviato da micia_89 il 24/7/2007 alle 14:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


4 luglio 2007

..Già 9 mesi con TE..

"Amore mi dispiace tanto per quello che ti sta succedendo,
speroche questo momento finisca presto!
Perchè io non starò tranquillo finchè non finirà tutto.
Si certo, tu mi dici di non preoccuparmi ma finchè non ti
vedo sorridere come sai fare te io starò sempre in pensiero.
Vorei tanto darti una mano ma seper aiutarti dobbiamo stare
un pò staccati per un paio di giorni, allora sono felice di farlo!
Però quando sarai te stessa io sarò pronto ad aspettarti con
un amore ancora più grande e pronto a dirti TI AMO con
ancora più grinta...
Ti amo dolce stella e ti amerò per sempre."


                       




permalink | inviato da micia_89 il 4/7/2007 alle 10:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 giugno 2007

I don't love you?

 "Well, when you go Don't ever think I'll make you try to stay
And maybe when you get back I'll be off to find another way..."


                            "Quando te ne andrai Non pensare mai che proverò a farti rimanere
                            E forse quando tornerai Me ne sarò andato a trovare un’altra strada..."




              



When you go Would you even turn to say
"I don't love you Like I did Yesterday" 

                                                             Quando te ne andrai Ti volteresti mai per dire
                                                             “Io non ti amo Come ti amavo Ieri”





permalink | inviato da micia_89 il 25/6/2007 alle 21:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 giugno 2007

Dedicato a te...

                               
"C'è un cambio di programma: vado giù anch'io..."
Me lo dici in magazzino, mentre finisci di caricare il camion,
come niente fosse... E così devi andare a padova anche tu a
consegnare duecento casse di acqua, insieme a quell'altro,
quello che ti fa sempre un sacco di domande sciocche, e tu,
invece di rispondergli, ti metti a fischiettare...
"Ciao, Deby" mi dici, mentre dandoti le spalle finisco di compilare
una carta in ufficio. Mi giro, ma non faccio a tempo a risponderti:
sei già uscito. Dopo poco passi davanti all'ufficio con il camion carico.
Ti guardo, tu anche. Mi fai un piccolo cenno con la mano per
salutarmi e io ti rispondo nello stesso modo.
Un sentimento di solitudine e di tristezza nasce subito dentro di me
quando ti vedo andar via così, alzando un mucchio di polvere...
Mi metto quasi a piangere e non capisco il perchè...
Poco dopo pensandoti, ti mando un sms sul cellulare con la
speranza che tu lo legga:
"Vai piano :) a dopo..."
Di più non riesco a scrivere.
Forse il mio sentimento nasce perchè la giornata mi sembra
un pò malinconica, o semplicemente perchè ho paura di perderti...
Mi è bastato solo trascorrere qualche pomeriggio con te in camion
per capire che le strade possono essere molto trafficate e pericolose...
Ho paura che suoni il telefono e ricevere non le solite ordinazioni,
ma la notizia che uno dei dipendenti della ditta abbia avuto un
incidente... paure... una paura che mi mette angoscia.
Eppure tu sei abituato a fare questo lavoro, sono diciotto anni
che lavori per la stessa ditta di distribuzione.
E io mi preoccupo per te, uomo "grande e grosso",
con quegli occhi dolci e quel viso da bambino,
anche se hai già superato i quaranta...
Tu con i tuoi difetti, i tuoi vizi, ma anche con la tua infinita bontà,
con la tua generosità che mi dimostri ogni giorno...
E pensare che da piccola avevo un pò di timore di te...
Invece ora lavorando e vivendo la maggior parte della giornata
insieme a te, ti sento molto vicino a me...
come forse non lo sei mai stato.
Ascoltiamo le stesse canzoni, parliamo e scherziamo su
tutto e di più, ridiamo per ogni piccola sciocchezza,
ci aiutiamo a vicenza e soprattutto ci sosteniamo l'un l'altro.
Ma lo stesso mi accorgo che il lavoro e la vita in se stessa,
ci distolgono spesso e volentieri dagli affetti più cari...
Non c'è il tempo per rispondere ad un saluto, per fare un
piccolo cenno, per chiedere "come stai?" e nemmeno per
dire "Ti voglio bene".
E questo non va... perchè il rapporto che si ha con le persone
che ci stanno a cuore, per me, rientra fra i valori più importanti.
E tutto ciò per dire che non esiste solo l'amore fra una ragazza
e un ragazzo, ma anche fra una figlia e un padre.
E in questo momento sei la persona che amo di più in assoluto.
Peccato che a causa del nostro orgoglio e della mia timidezza
tu ancora non lo sappia...

"Papi, ti voglio bene...!"


                                          




permalink | inviato da micia_89 il 21/6/2007 alle 17:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 giugno 2007

Se la mia vita fosse il sogno..

 
Stanotte ho fatto un sogno strano… c’era di tutto…

Io e un ragazzo, degli amici, una villa, un orsetto bianco, dei topolini, due cavalli…
il paesaggio variava da un bosco d’autunno ad una campagna immersa nella neve…
Ma la particolarità di qule sogno strano è che io lì ero felice
passeggiavo attraverso il bosco ammirando la bellezza della natura e mi sentivo libera e spensierata,
 giocavo con gli animali come da bambina e mi muovevo all’interno della casa come avessi vissuto
 lì da sempre. In quel sogno stavo cercando qualcosa, non so cosa… e non lo saprò più.
Uno, due, tre squilli… mi sveglio, rispondo al telefono. E’ il ragazzo del sogno…
ma io non sono felice, e lui lo sa. Litighiamo al telefono,
il mio sogno praticamente svanisce nel nulla da cui era nato…

Mi sembra di vivere una vita che non è la mia, sono stanca già a tre giorni di lavoro.
 La scuola è finita bene, più che bene, e le vacanze penso siano “iniziate”,
 ma non me ne sono ancora accorta… Poi litigo per niente con la persona che più amo
e questi giorni mi fanno ancora più schifo… Non posso parlare, dire qualcosa perché
altrimenti ferisco le persone… e allora io che ci sto a fare qui?
Perché certe persone sono così permalose?
 Poi mi fa male l’idea di andare bene ad alcuni solo quando hanno bisogno loro…
C’è chi mi consiglia di fare anch’io così… e lo farò. Perché la vita non è come il sogno…
bisogna essere svegli e furbi per non lasciarsi imbambolare e farsi mettere i piedi in testa.
 Forse finalmente l’ho capita, o almeno spero…

L’unica cosa che mi fa male ora è che non posso chiarirmi con il ragazzo del sogno
che mi ha fatto e mi fa sempre felice…

-“In questi giorni sbaglio sempre tutto, tutto…”

-“Non è vero. Capita di sbagliare ma non è mica una colpa.
  Ti accorgi solo dei tuoi piccoli errori, e non del gran bene che fai alle persone…”

E tu ci sei sempre per me, e non perché ti fa comodo a te…
 Perché non hai proprio niente da guadagnare a stare con me.
Anzi, di una cosa si… del mio amore.  
Questo amore per te che è sempre vivo e forte,
solo tu sei l’unica mia ragione di vita.
Anche se mi interrompi spesso e volentieri dai miei sogni,
anche se mi rispondi male, anche se mi fai ripetere tante volte le stesse cose,
 ti perdono sempre. Perché con te so di essere felice… come nel sogno.
 
Si…
la vita con te è un sogno.

    
                                    




permalink | inviato da micia_89 il 14/6/2007 alle 11:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


31 maggio 2007

.::Lezione di francese::.


Tutto quello che ho imparato dalla lezione di francese di stamattina:

"Le vrai amour ne s'explique pas. Il est. Un point, c'est tout.
Je ne voudrais pas que mon Amour me dise:"Je t'aime pour ci ou puor ça".
Je préfère savoir qu'il m'aime si fort qu'il est incapable de définir pourquoi..."


["Il vero amore non si spiega. Esiste. Un punto, è tutto.
  Non vorrei che il mio amore mi dicesse:"Ti amo per questo o per quello".
  Preferisco sapere che lui mi ama tanto forte da essere incapace di definire il perchè..."]


Pour vous, C'est quoi être amoureux?  



         

                      
Moi, je t'aime...
 





permalink | inviato da il 31/5/2007 alle 17:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


16 maggio 2007

:) E' proprio bello sorridere... :)

Si sorride per qualsiasi cosa...
strana o buffa che sia,
divertente o bizzarra,
insensata o curiosa...
Spesso si ride per piccole
o grandi "cazzate",
per una parola detta,
uno sguardo, un gesto...
Ma ogni sorriso trasmette
quella felicità di cui non
si può fare a meno...
E ritrovare il sorriso dopo
la tempesta dà ancora
più gioia...

Dopo essere stata per un pò
dietro le quinte è bello tornare
ad osservare il sole, la luce, la vita.

Mi serviva un pò di pausa e di
distacco da quelle cose che non mi
davano più soddisfazione.
Ora è tutto più bello,
più sensato, più vivo.

Come il mio amore...
forse si era un pò assopito,
ma nel mio cuore ora è
più forte che mai...
E sempre per te amore mio,
per te che anche se eri tanto
preoccupato per me, sei
riuscito a darmi i miei spazi
per riprendermi da quei brutti giorni.
Ti ho un pò trascurato, e me ne
sono accorta, prima che tu me
lo facessi capire...

E ti sei accorto anche tu che mi
sei mancato da morire...
Con la sorpresa...

-"Che ci fai tu qui? E' successo qualcosa?"-
-"Si... ieri sera mi sono dimenticata di darti questo..."-

E quel bacio.
Come lo hai definito tu "caloroso".
Non te l'aspettavi. Neanch'io.

E ancora...

"Ho voglia di coccole:
abbracciami forte amore mio...
Sono di nuovo io...!"

E da giorni mi assilli di quei
quattro giorni a Roma che farò...
E mi sto rendendo conto che la
mia sicurezza iniziale sta diminuendo...
Lasciarti proprio adesso che il nostro
amore è più forte che mai...
Non so come farò...
minimo morirò per quattro lunghi giorni.

Ma intanto...
Sorridiamo amore mio!
Ne ho davvero tanto bisogno...


                               ... Ti AmO cUcCiOlOtTo MiO...





permalink | inviato da il 16/5/2007 alle 18:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 maggio 2007

.::VoGlIa Di SoRrIdErE::.

Sto male, sono stanca. Esausta, sfinita… Non ne posso davvero più!

 Arriva sempre il punto in cui la stanchezza si trasforma in tristezza

 e le lacrime rigano il viso… e devo sfogarmi…

Sono tre giorni che mi succede la stessa cosa: vado a scuola, studio,
scherzo con gli amici, tutto normale…
e poi arrivo a casa e mi rinchiudo in camera a piangere.

Il motivo preciso non lo so, ma mi convinco che sia la stanchezza,
l’esser arrivati quasi a fine anno scolastico, il desiderio dell’estate, del sole,
del mare, del divertimento… senza avere l’angoscia della scuola.

Ma non è solo la scuola per cui sto male…

è qualcosa di più a cui non trovo spiegazione…
Non sopporto che mi avvengano e mi succedano certe situazioni,
sembra che non vada mai bene niente,  a partire da  quello che faccio
o che non faccio, da quello che dico o che non dico…

C’è sempre qualcuno che mi fa star male, che mi fa sentire inadatta,
che mi fa sentire una cretina, una che non si impegna…
E c’è sempre qualcosa che va storto, che manda in fumo

le mie intenzioni o i miei progetti, i miei sforzi, le mie idee…
A volte mi sento impotente, e forse è questo che mi fa più male…
Vorrei, vorrei… ma non posso, non ho i mezzi, non ho gli strumenti adatti,
o forse non ho il coraggio, non ho la forza… e allora la colpa  diventa mia.

Ci sono attimi, momenti in cui mi sento meglio, in cui ho voglia di sorridere,
scherzare, amare, essere me stessa…
altri invece in cui vorrei nascondermi dagli sguardi delle persone,
vorrei guardare e non essere guardata, osservare tutto da lontano,
dietro l’angolo, nel buio… e isolarmi.

Ma poi penso che ho bisogno di compagnia, di qualcuno che mi consoli,
che mi dica una semplice parola di speranza, di luce… e invece mi ritrovo sola.

Ma non sola perchè non ho amici o persone che mi vogliono bene,
 ma sola perché non si accorgono che sto male…
non lo sanno perché io non glielo dico.

Mi chiedono “Che cos’hai? C’è qualcosa che non va?”  e io semplicemente
 rispondo “Sono solo un po’ stanca…” e giro le spalle per non far pensare
che non sia vero… Ma come fate a non capire che mento?

Pure una persona che non mi sarei mai aspettata si è accorta che le cose
non stanno così… E le persone con cui sono a stretto contatto ogni giorno non si
 accorgono di niente… O quasi.

Una persona c’è, che mi ama veramente tanto e che mi è sempre vicino nel bene
e nel male, e io di questo lo ringrazierò sempre…

Ma tutta la verità non la sa neanche lui… perché so che farebbe di tutto per
aiutarmi, per accontentarmi, per consolarmi…
anche quello che non dovrebbe fare. Però almeno lui sa che sto male…
 per sciocchezze, forse, e mi dice “Stringi i denti, sei alla fine, sei quasi arrivata al
 traguardo, porta solo un altro po’ di pazienza… ce la puoi fare…”.
Però gli rimango distaccata, più del solito almeno…
perché non voglio riempirlo dei miei problemi…
Anche lui ha la sua vita, il suo lavoro, le sue preoccupazioni, i suoi progetti…
 e non voglio caricarlo anche dei miei…

Ieri sera stavo bene, credevo di aver superato questo momento di crisi…

Vederlo lì, corrermi incontro con il suo sorriso, sentire il calore del suo abbraccio,
mi ha permesso di dimenticare tutto, per un po’…
Vederlo parlare ed esporre i suoi futuri progetti con tutta la vitalità che ha,
con gli occhi che gli si riempiono di gioia… E’ stato bello…

Oggi è tutto come prima ma lo ringrazio di cuore per quello che ha fatto:
senza saperlo mi ha regalato un po’ di felicità e il
sorriso che voglio ritornare
ad avere…

 




permalink | inviato da il 11/5/2007 alle 15:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 maggio 2007

...NoStRi...

                       

Solo la settimana scorsa programmavamo tutto per trascorrere un
lungo week-end insieme…

E così è stato…

Sabato sera siamo usciti con la compagnia, domenica siamo restati
 da me
e sei rimasto a dormire qua, lunedì mattina siamo andati
a Gardaland,
poi sono restata a dormire da te.

E ora è già tutto un ricordo…

 Il tempo passa inesorabile quando ci si diverte, quando si è felici
e
quando si è accanto alla persona che si ama di più…

Mi manca già tutto quanto di questi giorni, di te, di noi…

Mi manca il divertimento di sempre insieme agli altri,
le tue battute che mi fanno ridere,
la tua mano nella mia
e i tuoi occhi su di me.

Mi manca anche quel:

“Amore, hai ancora sonno?”

Con cui mi hai svegliato martedì mattina dopo un lunedì
frenetico e una nottata lunga…

Anche se ti avrei tirato volentieri per i capelli, perché odio
essere svegliata mentre dormo, ti ho sorriso...

ma come si fa ad arrabbiarsi con te?

Io non ne sono capace,e penso che non ci riuscirò mai..

Mi mancano le tue mani che scivolano lungo i miei fianchi,
sui miei capelli, sul mio viso…

Mi mancano i tuoi occhi, le tue labbra e le tue braccia
intorno alla mia vita.

Mi manchi tu, anche se poi finisco per passare per egoista
perché ci vediamo spesso…

ma che ci posso fare, mi manchi e basta…

 

Perché siamo fatti così, l’uno per l’altra…

E niente e nessuno ci cambierà o ci dividerà…

Perché il nostro amore è troppo forte
e non può e non potrà mai essere spezzato.

E perché io voglio stare con te.

 

E ad ogni tuo messaggio il cuore inizia a battere fortissimo,

ed è per me impossibile restare indifferente alle tue parole:

 

“…la vita senza te è come una rosa senza i suoi petali,

è come una lacrima senza un pianto,

è come una vita senza il cuore…”

 

I messaggi più belli non li cancellerò mai,

come non cancellerò mai dal mio cuore questi mesi
trascorsi con te…

Mesi importanti. Unici. Speciali.

Sette, precisamente oggi.

Tanti, pochi,… boh!

Non lo so neanch’io…

So solo che sono NoStRi.

 



                         




permalink | inviato da il 4/5/2007 alle 18:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


16 aprile 2007

Passa tutto sempre troppo in fretta...

Un messaggino spedito la settimana scorsa al mio amore,
con scritto:

 

“… non vedo l’ora arrivi sabato sera per addormentarmi e per
svegliarmi fra le tue braccia; sei la mia dolce prigione in cui
voglio restare rinchiusa per l’eternità!...”

 

Quel sabato sera è passato, e la domenica anche…
ovviamente, sempre troppo in fretta.

Sabato pomeriggio il mio amore ha finito di lavorare prima,
così ne abbiamo approfittato per fare un giro in centro
e girare alcuni centri commerciali, impegnati a fare un po’ di
shopping… Alla sera abbiamo fatto da baby-sitters alle mie
sorelle e abbiamo guardato in dvd “Una notte al museo”…
Il bello è che non l’ho seguito neanche per cinque minuti!
Mi sono praticamente addormentata sul divano!!! =)

Verso l’una tutti a nanna e il mio amore è restato a dormire
 da me, così tra una coccola, un bacetto e dolci parole
ci siamo addormentati abbracciati stretti stretti…
E’ così bello fare la nanna con lui…!

Domenica mattina risveglio dolcissimo e giretto al mercato
con il mio amore e la piccola, alla ricerca disperata di un paio
di jeans ¾ per la piccola: infine, dopo aver provato circa una
 ventina di pantaloni, ha trovato quello giusto,
tutto imperlinato…! Che tipa =)

Domenica pomeriggio, vista la bellissima giornata di sole,
io e il mio amore siamo andati a Bassano in moto…
Obiettivo: lasciare una traccia del nostro amore…
 
Così, armati di catena e lucchetto, siamo arrivati a destinazione
e abbiamo lasciato il segno in un lampione in riva al Brenta
dove c’erano già dei lucchetti…


                  


   



Ora un “Deby e Tony 4ever” splenderà anche al buio,
come il nostro amore illumina i nostri cuori…
Che idea ha avuto il mio amore… Sempre così romantico…! =)


Infine domenica sera è rimasto a dormire da me ancora,
perché non volevo tornasse a casa dove dovrà starsene
solo soletto per una settimana…!!!

Questa mattina, pochi secondi dopo il suono della sveglia,
un velo di tristezza sui nostri visi:
 
“Amore, avrei voluto che la sveglia non fosse mai suonata…”.

E poco dopo, ognuno per la sua strada…
Con alle spalle un week-end fantastico,
che non mi sarei mai aspettata…

Il mio amore per lui più forte e sincero che mai,
lui sempre più dolce e disponibile…

 

E un suo messaggio per ricordare la felicità:

“Grazie di essere stata con me, è bello averti ed è stupendo
amarti. Non dimenticherò mai questi giorni trascorsi insieme.
 Ti amo”

 


  Io e te insieme…

 
 
                                            
Per sempre.




permalink | inviato da il 16/4/2007 alle 22:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


10 aprile 2007

In attesa di una nuova dolce fuga...


"Questi giorni passati insieme sono stati stupendi:
la pasqua più bella di tutta la mia vita.
Amore, non li dimenticherò mai...
Sei un angelo, il mio angelo, e ti amo un casino, si amore.
Ti amo con tutto il mio cuore!
Grazie di essere sempre con me...!"


                                           
"I wanna get away, to our sweet escape..."


                                              
-> voglio andare via verso la nostra dolce fuga 
                                                  ...voglio andare via, si


Vorrei tornare a questi magnifici giorni trascorsi con te...
Prenderci per mano e camminare a testa alta fra la gente,
nei miei pensieri solo i tuoi dolci occhioni, i tuoi sorrisi, i tuoi baci...
Indifferenti agli sguardi degli altri, ai commenti altrui, al colore della pelle...
Amarci e basta come solo noi sappiamo fare...
Solo durante il pranzo di Pasqua siamo stati lontani,
ma appena hai potuto sei venuto da me, in mezzo ai miei parenti,
hai fatto gli auguri a tutti... A me me li avrai fatti una decina di volte
pur di aver un'altra occasione per sfiorarmi il viso :) Il solito matto sei...!
Domenica sera a casa tua hai noleggiato per me "Romeo + Giulietta"
perchè non l'avevo mai visto, mentre tu si...
Infine hai detto che guardarlo insieme è diverso, abbracciati stretti stretti
pronti x il finale triste che ognuno sa... E quando è arrivato il momento,
alla fine del film, tristi, siamo rimasti a guardarci dritti negli occhi...
Ad un certo punto mi fai: "Amore, che c'è? C'è qualcosa che non va?".
Mi alzo e ti abbraccio forte forte come non avevo mai fatto
e ti sussurro all'orecchio "Non abbandonarmi mai",
le mie labbra tremano e mi metto a piangere... 
E restiamo così per una decina di minuti finchè non mi calmo...
Poi mi baci e ci scambiamo la promessa di non lasciarci mai,
di stare sempre insieme... Come Romeo e Giulietta... fino alla morte.
Anche lunedì a pranzo con i tuoi siamo stai bene, e anche dopo,
passeggiando per il centro di Bassano... E alla sera? Sugli autoscontri
a ridere come matti addosso a quella coppia di bimbi che ci stavano tanto
in quel posto... ahah Mi sono divertita da matti...
per fortuna che non ci volevo salire!!!
Che coppia che siamo... uno più fuori dell'altro quando ci mettiamo, eh?
E quello che amo di più di te è il tuo farmi ridere sempre, 
il tuo starmi accanto nel momento del bisogno, la tua vivacità,
la tua allegria e la tua pazzia che ti caratterizza e che,
a volte,mi fa paura! Ora non mi resta che aspettare
un'altra occasione per fuggire con te...
si, allontanandoci dalla realtà che ci circonda e
lasciarci guidare dal nostro amore...


                      ...così intenso, così puro...e così unico...
Come te.


                                       


                          ºTi amoº




permalink | inviato da il 10/4/2007 alle 17:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 aprile 2007

.:: 6 mesi ::.

        6 mesi 


       insieme...


 
           ... perchè la vita con te è stupenda!!!

  

                 




permalink | inviato da il 4/4/2007 alle 14:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


20 marzo 2007

Ci risiamo..vabè, è antico, ma ti amo

...Mentre penso a te,
Tiziano Ferro gira ininterrottamente nello stereo...



"Che quando non ritorni ed è già tardi e fuori è buio
Non c'è una soluzione questa casa sa di te
E ascolterò i tuoi passi e ad ogni passo starò meglio
E ad ogni sguardo esterno perdo l'interesse
e tanto ti amo
che per quegli occhi dolci posso solo stare male
e quelle labbra prenderle e poi baciarle al sole
perché so quanto fa male la mancanza di un sorriso
quando allontanandoci sparisce dal tuo viso
e fa paura
tanta paura
paura di star bene
di scegliere e sbagliare
ma ciò che mi fa stare bene ora sei tu amore
e fuori è buio
ma ci sei tu amore
e fuori è buio..."



                    "E scusa se ti amo e se ci conosciamo
                    Da due mesi o poco più
                    E scusa se non parlo piano
                    Ma se non urlo muoio
                    Non so se sai che ti amo..
                    E scusami se rido, dall’imbarazzo cedo
                    Ti guardo fisso e tremo
                    All’idea di averti accanto
                    E sentirmi tuo soltanto
                    E sono qui che parlo emozionato
                    …e sono un imbranato!"





            Un chiodo fisso,
            impossibile da togliere nel mio cuore...
                      Tu e solo tu...
                      accanto a me.
                               E insieme.
                               Per sempre.


                             Perchè ti amo.






 




permalink | inviato da il 20/3/2007 alle 17:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


15 marzo 2007


Cara Deby
lo so questo da me proprio nn te lo saresti mai aspettato...
ma mi è venuta qst pazza idea d scriverti nel blog...
nn chiedermi cm ho ft a trovare la pass ho provato d tutto...
spero solo k tu nn te la prenda se t stò scrivendo qui ora...
il motivo x cui lo ho fatto è semplice...
volevo 

        RINGRAZIARTI_

...ringraziarti x la nostra amicizia che c tiene unite ormai da tutta la vita
...x i nostri pomeriggi in giro x schio
...x i nostri weekend insieme qnd venivi qui a dormire
...le nostre "avventure" (gardaland...)

                                                        .::GRAZIE DI TUTTO::..

grazie nn solo x i bei momenti pasati insieme,
grazie x essermi stata vicina nei momenti in cui sono stata debole e triste...
grazie d aver fatto tutti quei kilometri x me qnd stavo male e piangevo,
solamente x venir fin qui da me a parlare, farmi ragionare, a regalarmi un sorriso...

...c'è stato un solo momento in cui io e te abbiamo un pò perso la strada
quel momento in cui entrambe abbiamo trovato l'amore, il momento in cui siamo cresciute...
il periodo in cui abbiamo scoperto cosa vuol dire voler bene nn soltanto all'amica del cuore...
abbiamo scoperto quella piccola emozione e sentimento k poi x noi è L'IMMENSO...
l'amore k bella cosa...l'essere amati...
quell'abbraccio, bacio, carezza k dicono tutto anke senza il bisogno d parlare....

beh Deby, quel periodo in cui c siamo "divise" x poco è passato
ora siamo di nuovo NOI...tu ed io AMICA mia..
e sappi k se anke nn c sentiamo tutti i giorni, tutte le ore ad ogni piccola cavolata

        IO X TE CI SARO' SEMPRE,
                        COMUNQUE ED OVUNQUE

cm tu c sei sempre stata x me..e spero k c sarai..
ho sempre sognato un'amicizia cm la nostra bella, pura e UNICA...
fatta d sincerità e VERA amicizia...

ricordi i tempi dell'elementari, delle medie delle superiori
qnd sapevamo tutto l'una dell'altra...k belle giornate passavamo insieme...
soprattutto nei muretti fuori scuola aspettando i nostri papà...

...com'è cambiato il mondo oggi,
le nostre giornate, i nostri sogni ma soprattutto come sono cambiate le nostre vite

COME SIAMO CAMBIATE NOI...

...io, te e i nostri segreti più nascosti
...noi così legate

e come sempre ritorna la nostra frase...
"..ELENA E DEBORAH UN'ANIMA SOLA CHE VIVE IN 2 CORPI"


ANKORA UNA VOLTA DEBY

TI VOGLIO BENE...E CON TUTTO IL CUORE


-----> IO E TE AMICHE 4EVER


p.s. scusami ankora x la pass rubata eheh

la tua miglior amica ELENA




permalink | inviato da il 15/3/2007 alle 22:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo       
 
 




blog letto 51813 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
FiLm

VAI A VEDERE

3l3na
Glo
Diddlmania
Glitterskies
MaXssGraphicWorld
Kittine Glitter
Aurora Blu
Pimp-my-profile
RomanaDeRoma
MyFacebox
FairyGraphics


  

Myspace Layouts by Pimp-My-Profile.com    

A te che sei l’unica al mondo
L’unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te
A te io canto una canzone
Perchè non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho
Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro l’aria
Come bollicine
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei
Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei
A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia
Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano
Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano
A te che sei l’unica amica
Che io posso avere
L’unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
A te che hai reso la mia vita
Bella da morire
Che riesci a render la fatica
Un immenso piacere
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Semplicemente sei
Compagna dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei






I tuoi grandissimi sogni i miei risvegli lontani
I nostri occhi che diventano mani
La tua pazienza di perla le mie teorie sull’amore
Fatte a pezzi da un profumo buono
Il tuo specchio appannato la mia brutta giornata
La mia parte di letto in questa parte di vita
Il tuo respiro che mi calma se ci appoggi il cuore
La nostra storia che non sa finire
So che è successo già
Che altri già si amarono
Non è una novità
Ma questo nostro amore è
Come musica
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Mai mai
Le nostre false partenze i miei improvvisi stupori
Il tuo “sex & the city” i miei film con gli spari
I nostri segni di aria in questi anni di fuoco
Solo l’amore rimane e tutto il resto è un gioco
I tuoi silenzi che accarezzano le mie distrazioni
Ritrovarti quando ti abbandoni
Il nostro amore immenso che non puoi raccontare
E che da fuori sembrerà normale
So che è successo già
Che altri già si amarono
Non è una novità
Ma questo nostro amore è
Come musica
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Siamo stati sulla luna a mezzogiorno
Andata solo andata senza mai un ritorno
E abbiamo fatto piani per un nuovo mondo
Ci siamo attraversati fino nel profondo
Me c’è ancora qualcosa che non so di te
Al centro del tuo cuore
Che c’è
So che è successo già
Che altri già si amarono
Non è una novità
Ma questo nostro amore è
Come musica
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai



















 




 



 

CERCA